Crea sito

Scontrini: ora Renzi giustifichi le sue spese!

renzi scontrini sindaco firenze

renzi scontrini sindaco firenzeOggi, 31 marzo, il TAR di Firenze ha posto la parola “Fine” alla querelle degli scontrini di Renzi, ai tempi sindaco di Firenze: come da tre anni chiesto dal consigliere Tommaso Grassi (SEL) e dal Movimento 5 Stelle, il Sindaco non può esimersi dal rendere pubblici tutti gli scontrini e le ricevute relative alle spese istituzionali. Il TAR obbliga ora Nardella, attuale sindaco renziano della città, alla totale trasparenza. All’eventuale danno, la città di Firenze accusa anche la beffa: le spese processuali saranno a carico del comune, ossia, dei cittadini.

Renzi, gli scontrini e i doppi metri di misura

Qualunque sia stata la nostra opinione su di lui, il sindaco Marino è stato fatto cadere dal suo stesso partito, il PD, per una ventina di migliaia di euro, perfettamente documentati, ma non confermati quali spese istituzionali da un approfondimento. Come evidenziato anche da un servizio de “Le Iene” (mai andato in onda, benché annunciato, chissà perché) la trasparenza, del sindaco Renzi e ora del sindaco Nardella, a Firenze è pari a zero.

La reticenza di Renzi prima e di Nardella poi sull’argomento scontrini sono costati la figuraccia di farsi condannare dal TAR anche al rimborso (4.000 €) delle spese processuali. A corredo, ricordiamo che Renzi della NON trasparenza pare aver fatto una bandiera. Denunciato da Alessandro Maiorano per aver indebitamente speso 31 milioni di euro quand’era presidente della provincia di Firenze, ha controdenunciato il Maiorano, salvo non presentarsi alle udienze: paura di doversi giustificare?. E’ ancora da chiarire la questione legata alla dichiarazione dei redditi giurata del padre, Tiziano Renzi, nella quale è stata omessa la partecipazione nella “Party srl”, società che lega i Renzi ai Boschi banchieri. La legge obbliga infatti a rendere pubbliche le dichiarazioni dei redditi del Presidente del Consiglio e dei suoi familiari  e pare che quella del padre di Renzi fosse “viziata” da una dimenticanza.

Seguici su facebook per rimanere aggiornato sugli sviluppi della vicenda.

About sapendo 15 Articles
Sapendo, decido

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.





*

Close