Crea sito

ENEL, altro che green: 52% dell’energia dal carbone

Enel energia a carbone

Enel energia a carboneLe dichiarazioni entusiastiche del Presidente del Consiglio, sperticatosi in lodi per ENEL dal Nevada, dov’era in visita, circa il cuore “verde” del colosso (per ora) italiano, si scontrano con i dati esposti da ENEL nella presentazione agli investitori per il 2016: il 52% dell’energia prodotta da ENEL è ottenuta dalla combustione del carbone. Un cuore “nero”, più che verde.

ENEL, faccia verde, cuore nero

Dovete attendere la slide numero 69 della presentazione per questo dato, evidenziato nell’immagine che accompagna l’articolo. Il confronto tra la produzione di energia del 2014 e del 2015, evidenzia che in Italia la produzione di ENEL è complessivamente calata del 5%, ma allo stesso tempo la produzione da carbone è aumentata del 3,3%. Cresce anche la produzione di centrali termoelettriche alimentate a gas e prodotti petroliferi.

enel e le sue centrali a carboneNella slide 71, che vi evidenziamo, il dettaglio della produzione: oltre la metà della produzione nazionale avviene ancora a carbone. Sembrerebbe che ENEL fosse sì un importante attore a livello mondiale di impianti di energia pulita, ma solo dove c’è da ottenere nuove, ricche commissioni. Il parco nazionale è fermo con buona pace degli ambientalisti e del rispetto ambientale tanto sbandierato.

La mancata politica di riconversione delle centrali pare sembrare l’ennesimo caso in cui il profitto (ENEL è per 74,5% in mano a privati) di una società inizialmente statale è prevalente sugli interessi dei cittadini che la società dovrebbe servire. Continuate a seguirci su facebook

About sapendo 15 Articles
Sapendo, decido

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.





*

Close